CRI Napoli Nord

servizio civile

Homepage

COS'E' IL SERVIZIO CIVILE

Il Servizio Civile nazionale viene istituito con la Legge 64/2001 ed è inteso come libera opportunità di cittadinanza attiva: concorrere alla difesa della Patria (dovere sancito dall'art. 52 della Costituzione), non con mezzi ed attività militari, ma attraverso la condivisione di valori comuni fondanti l'ordinamento democratico. Una difesa “civile” della Patria nella forma non armata, nonviolenta e pacifista, da interpretare in senso moderno, attribuendo alla Patria il significato più autentico ed attuale, in virtù della sua evoluzione storica, normativa e culturale. Il concetto di Patria riassume in sé i principi, i valori e le istituzioni democratiche previste dalla carta Costituzionale ed investe anche il rapporto tra il cittadino e le istituzioni: un rapporto che si concretizza quotidianamente nei campi dell'assistenza, della protezione civile, dell'educazione e promozione culturale, della tutela dell'ambiente, del patrimonio artistico e culturale, della pace (sono i settori in cui vengono realizzati tutti i progetti). Il servizio civile ha una durata annuale (12 mesi), e prevede almeno 30 ore settimanali di attività, ossia un impegno complessivo di 1.400 ore annuali, articolate su cinque o sei giorni a settimana, secondo quanto previsto dallo specifico progetto. Nell’anno, si ha diritto a 20 giorni di permessi e a 15 giorni di malattia. Durante il servizio è prevista una indennità mensile di 433,80 euro netti (occorre ricordare che il servizio civile non è considerato rapporto di lavoro, perciò una volta in servizio, il volontario non sara' un “dipendente”, ma un giovane che – consapevolmente - vive la sua esperienza per sé e per gli altri, e che si esercita ad essere sempre più un cittadino attivo. Nel servizio civile sono garantiti i versamenti previdenziali “figurativi” (ossia valgono ai fini pensionistici se riscattati) ; si possono inoltre maturare crediti per punteggi nei concorsi, e a seconda dei progetti crediti formativi universitari. È inoltre prevista la certificazione delle competenze acquisite, anche a seguito della formazione obbligatoria, distinta in “generale” e “specifica”, la cui durata complessiva non è mai inferiore alle 80 ore.

COSA FARE PER POTER PRESENTARE LA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

 

Innanzitutto occorre verificare:

1) di essere in possesso dei requisiti base di ammissione: - avere un'età compresa tra i 18 e i 28 anni non superati (28 anni e 364 giorni) al momento della presentazione della domanda; - essere cittadini italiani, oppure essere cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea, oppure essere cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti; - non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.
2) di non essere in una delle condizioni che non consentono la presentazione della domanda

 

 

a) appartenere a corpi militari o alle forze di polizia; b) aver già prestato servizio civile nazionale; c) essere impegnati - al momento di presentazione della domanda - nella realizzazione di progetti di servizio civile nazionale, di progetti di Servizio civile per l’attuazione del programma europeo Garanzia Giovani e per l’attuazione del progetto sperimentale europeo IVO4ALL ; d) aver interrotto il servizio civile prima della scadenza prevista; e) avere in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero aver avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

 

 

ATTENZIONENon costituisce tuttavia causa ostativa l’aver già svolto il servizio civile nell’ ambito del programma europeo “Garanzia Giovani” o l'aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari.

 

Dopo aver verificato il possesso dei requisiti , è necessario scegliere il progetto cui partecipare, consultando l'allegato 1 del Bando che contiene l'elenco degli Enti attuatori con l'indicazione dei relativi siti internet, dove obbligatoriamente gli stessi sono tenuti a pubblicare in home page tutte le notizie indispensabili per la conoscenza del progetto e per la presentazione delle candidature e quindi le informazioni riguardanti: le modalità di presentazione delle domande, i criteri per la selezione dei volontari, le schede progetto , le relative sedi di attuazione, i posti disponibili, le attività nelle quali i volontari saranno impiegati, gli eventuali particolari requisiti richiesti, i servizi offerti dagli enti, le condizioni di espletamento del servizio, nonché gli aspetti organizzativi e gestionali, il calendario delle selezioni, ecc. Le informazioni di cui sopra devono essere richieste direttamente agli enti che realizzano il progetto prescelto e non all'Ufficio per il Servizio civile della regione Campania. All'Ufficio si dovranno invece comunicare eventuali difficoltà o criticità nel reperimento delle informazioni sui siti internet degli Enti attuatori, per consentire l'attivazione degli adempimenti consequenziali.

Per scegliere il progetto, oltre alla consultazione dei siti degli Enti dall'Allegato 1 al bando, è possibile utilizzare anche il motore di ricerca "Scegli il tuo progetto in Italia" che trovi in home page del sito www.serviziocivilecampania.it. Compilando soltanto il campo “scegliere la regione” scegliendo CAMPANIA e Cliccando il tasto CERCA (senza effettuare, quindi, una scelta negli altri campi proposti) si ottiene l’elenco completo di tutti i progetti che si realizzeranno in Campania. Per effettuare, invece, una ricerca mirata di un progetto occorre compilare i campi che interessano. Dopo aver selezionato il progetto d’interesse, consultare la Home page del sito dell’ente, per accedere a tutte le informazioni.

La domanda di ammissione alla selezione e la relativa documentazione vanno presentati all'ente che realizza il progetto prescelto entro la data di scadenza del bando – ore 14.00 del 30/06/2016 (se si sceglie la modalità di invio per raccomandata , si rammenta CHE NON FA FEDE IL TIMBRO POSTALE). Vanno allegati alla domanda, (allegato 2): - fotocopia di un valido documento di identità personale - scheda (allegato 3), contenente i dati relativi ai titoli posseduti dal candidato - curriculum vitae, copie dei titoli in possesso e ogni altra documentazione significativa Non è più necessario presentare il certificato di idoneità fisica, per effetto dell'articolo 42, comma 5 del decreto legge 21 giugno 2013, n. 69 (legge di conversione 9 agosto 2013, n.98).

N.B. Si ribadisce che è possibile presentare – pena l'esclusione – una sola domanda per un solo progetto. Documenti da scaricare:Legge 64/2001 D.Lgs 77/2002 “Prontuario concernente la disciplina dei rapporti tra enti e volontari del servizio civile nazionale” approvato con DM 22 aprile 2015

normativa1

 

Apertura Ambulatorio CRI Napoli Nord S.Giustino De Jacobis Casoria

Dopo anni di attesa anche il territorio Casoriano vede l'apertura di una sede CRINapoli Nord con sede nella chiesa S.Giustino DE Jacobis. Sarà l'inizio di un percorso che vedrà coinvolti cittadini e volontari, affinchè anche i più bisognosi abbiano la possibilità di richiedere assistenza medica. Si svolgeranno sia attività sociali che sanitarie.

 

 

 

diventa volontario

 

 

 

Documenti necessari per l'iscrizione ai corsi per aspiranti volontari CRI.

Inizio sabato 25 Giugno 2015

Fotocopia del documento di riconoscimento, fotocopia codice fiscale (Tessera Sanitaria), 2 foto formato tessera, Certificato di idoneità  psico-fisico per attività di volontariato (lo rilascia il medico di famiglia non si paga) Gruppo sanguigno, Fotocopia certificazione sanitaria di eseguita vaccinazione antitetanica e anti epatite B. Pagamento quota associativa più iscrizione al corso (euro 16,00), Per i Minori è necessaria l'autorizzazione scritta di un genitore e la fotocopia del documento di riconoscimento del genitore. le domande si possono scaricare direttamente dal sito alla sezione Download o ritirarle presso la segreteria del comitato nei giorni di Martedì, Giovedì e Sabato dalle 17,00 alle 19,30 oppure una mail a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Ricerca
Registrazione
Lingua
Disostruzione Pediatrica